Regolamento (UE) 2018/302 del 28 febbraio 2018 su Geo-blocking

Mindmap no. 02/2018

by CRC Lex Team


Dal 3 dicembre 2018 è pienamente applicabile il Regolamento (UE) 2018/302 del Parlamento europeo e del Consiglio, recante misure volte a impedire i blocchi geografici ingiustificati e altre forme di discriminazione basate sulla nazionalità, sul luogo di residenza o sul luogo di stabilimento dei clienti nell’ambito del mercato interno.

Il regolamento, che era stato precedentemente pubblicato il 28 febbraio 2018, affronta la questione della discriminazione ingiustificata dei clienti nelle commercio online basata sulla nazionalità, il luogo di residenza o il luogo di stabilimento nell’ambito del mercato interno. Il divieto di blocchi geografici è un elemento importante della strategia per il mercato unico digitale e va a modificare i regolamenti (CE) n. 2006/2004 e (UE) 2017/2394 e la direttiva 2009/22/CE.

Ricevi la Mappa Concettuale direttamente nella tua mail inserendo i tuoi dati nel form.

© 2018 CRCLEX Tutti i diritti riservati.

Photo by slon_dot_pics from Pexels